supporto socio-assistenziale, giovane coppia con figlio

Stimulus Italia presenta il nuovo servizio di supporto socio-assistenziale

A partire da Febbraio 2021, all’interno del Programma di Assistenza al Dipendente (Employee Assistance Program-EAP) di Stimulus Italia sarà possibile implementare il nuovo servizio di supporto socio-assistenziale.

Attraverso il Numero Verde Benessere o l’accesso alla piattaforma web Stimulus Care Services il collaboratore potrà ricevere:

  • informazioni socio-assistenziali in merito alla gestione dei bisogni di cura della persona e della famiglia;
  • assistenza personalizzata di un care manager che lo accompagnerà passo dopo passo nella gestione del caso specifico, coordinandosi direttamente con i servizi erogati sul territorio.

L’obiettivo è quello di supportare il collaboratore nella ricerca delle soluzioni socio-assistenziali più adatte alle proprie esigenze, accompagnandolo, attraverso l’aiuto di vari professionisti qualificati, fino alla risoluzione della sua situazione specifica.

Il servizio potrà essere utilizzato per problematiche relative a: 

  • assistenza economica;
  • assistenza domiciliare; 
  • assistenza sociale professionale; 
  • assistenza educativa;
  • inserimento in servizi residenziali o semi-residenziali (comunità alloggio, centri diurni, asili nido, ricerca di luoghi di degenza specifici).

Capacità di ascolto e risposta attiva: come nasce il servizio di supporto socio-assistenziale

Il mondo del lavoro in costante cambiamento, inserito in una società sempre più dinamica, impone flessibilità, innovazione e rapidità di risposta.

Il lavoro di ascolto e supporto quotidiano svolto dai nostri psicologi ci permette di essere particolarmente sensibili nell’anticipare le esigenze delle persone e pro-attivi nel trovare le risposte più adeguate.

Come spiega Diego Scarselli, Operations Manager Stimulus Italia: “I nostri psicologi ascoltano ogni giorno le esigenze di tantissimi collaboratori e collaboratrici che si trovano a fronteggiare nuovi ostacoli nella loro quotidianità. 

Sempre più spesso ci confrontiamo con lavoratori che vivono difficoltà organizzative per l’arrivo di una nuova vita in famiglia o complessità date da genitori anziani o familiari disabili. 

Situazioni queste che impattano in maniera significativa sulla singola persona e inevitabilmente sul proprio operare lavorativo. 

Sono momenti molto immersivi per l’individuo, con il rischio di sentimenti di solitudine, abbandono e grande sofferenza.

supporto socio-assistenziale, donna giovane aiuta donna anziana

I nostri professionisti hanno dunque percepito e accolto un’esigenza nuova nelle persone: poter essere supportati anche in questi aspetti che creano disequilibrio e scompenso e che spesso vengono sottaciuti o addirittura nascosti ai propri responsabili!

Grazie a questo nuovo servizio possiamo offrire un ulteriore aiuto concreto alle persone: ampliando le informazioni in loro possesso, rafforzando il senso di fiducia nell’affrontare i bisogni della vita, potenziando il benessere psicofisico con nuove possibilità di gestione della situazione specifica”.

Nuovi vantaggi per aziende e collaboratori.

La missione di Stimulus Italia è quella di sostenere le organizzazioni nel prendersi cura della salute dei lavoratori.

Per questo ci impegniamo a proporre servizi di sostegno orientati al benessere sempre più completi e di alto livello, che accompagnino le aziende in un processo di evoluzione che metta sempre più le persone al centro.

Come spiega Andrea Bertoletti, Country Manager di Stimulus Italia: “Nell’analizzare le richieste dei collaboratori, ci siamo accorti di come la maggior parte delle problematiche in ambito socio-assistenziale riguardasse due difficoltà principali. 

La prima il reperimento delle informazioni, troppo spesso frammentate, poco accessibili, non sempre chiare.

La seconda riguarda l’accesso stesso ai servizi: il passaggio dal bisogno alla richiesta di aiuto non è automatico.

Mettendo a disposizione personale qualificato e preparato in materia, il supporto di un care manager dedicato e la costruzione di un network capillare sul territorio vogliamo superare questi ostacoli e assistere il collaboratore in ogni fase del processo: dalla nascita del bisogno al contatto con i servizi erogati sul territorio”.

supporto socio-assistenziale, colloquio con assistente sociale

Da anni Stimulus Italia lavora a stretto con contatto con il management delle aziende clienti per offrire tutti gli strumenti necessari affinché possano occuparsi della salute della persona.

L’attivazione del nuovo servizio socio-assistenziale rappresenta un importante punto di svolta per tutte le aziende che – continua Andrea Bertoletti – “avranno modo di concretizzare ancora di più il sostegno giornaliero al proprio personale dipendente, creare un maggior senso di autoefficacia personale, benessere psicofisico e senso di appartenenza, riducendo lo stress emotivo e la sofferenza psicologica connessa alle situazioni di vita vissuta”.

Oggi, attivando il nostro Employee Assistance Program – conclude il country Manager di Stimulus Italia – ogni azienda sarà in grado di offrire ai propri collaboratori un servizio completo di assistenza alla persona: psicologico, fiscale, legale e socio-assistenziale, per aiutarla ad affrontare tutte le sfide quotidiane”.

Per maggiori informazioni o per ricevere il materiale informativo inviare una mail a info@stimulus-consulting.it.

Lascia un commento