Una nuova tappa per il Gruppo Human & Work: Care For People First

74 collaboratori e manager di tutte le società del Gruppo Human & Work hanno deciso di diventare azionisti e unire il loro futuro per costruire, entro il 2025, un nuovo leader europeo nell’ambito nel campo del benessere sul posto di lavoro.

Questa operazione è stata anche l’occasione per il Gruppo Human & Work di presentare il piano di sviluppo per i prossimi 4 anni, sintetizzato dalla nuova vision: “Care for people First”.

L’ambizione di Human&Work è quella di diventare il brand di riferimento per tutto il mondo delle risorse umane in Europa.

Le 3 sfide del Gruppo Human&Work

Il nuovo business plan di Human & Work permetterà a tutte le società del gruppo, in Francia, Italia e Spagna, di affrontare tre nuove sfide:

  • rafforzare il DNA del Gruppo, ovvero la sua competenza, unica al mondo, sul ruolo della “Persona” nel posto di lavoro, la sua base scientifica e la qualità dell’esperienza offerta ai clienti;
  • consolidare la sua leadership europea in materia di salute psicologica sul lavoro, soddisfare le crescenti esigenze delle aziende in termini di diversità e inclusione, e approfondire il sostegno ai manager nello sviluppo della loro carriera e nella loro missione di trasformare le organizzazioni;
  • diventare il partner di riferimento delle grandi imprese europee e multinazionali, grazie alla digitalizzazione delle attività del gruppo, al suo sviluppo internazionale e alla sua ambiziosa strategia di impatto sociale.

Le parole del Presidente, David Mahé

David Mahé, Presidente e Fondatore di Human & Work, commenta:

Il successo dell’operazione appena conclusa è una fonte di immenso orgoglio ma anche una grande responsabilità.

È un motivo di immenso orgoglio, perché questo entusiasmo illustra il forte sostegno dei nostri team al nostro ambizioso progetto imprenditoriale: quello di diventare un gruppo leader mondiale della consulenza nel campo delle risorse umane, capace di rispondere a tutte le questioni legate alla trasformazione e al ruolo dell’essere umano sul posto di lavoro, in Europa e nel Mondo.

Si tratta di un’enorme responsabilità, perché più di 1.000 aziende e i loro 8 milioni di dipendenti contano su di noi per realizzare la nostra promessa: Care for People first.

Il commento di Andrea Bertoletti,
Country Manager Stimulus Italia

Andrea BertolettiEssere parte di un Gruppo così ambizioso rappresenta uno stimolo in più per tutto il nostro team, oltre che un’occasione davvero unica per sviluppare uno sguardo privilegiato sulle tematiche legate al benessere psicologico sul luogo di lavoro.

La collaborazione con tutte le società del Gruppo, infatti, ci mette nella condizione di interagire quotidianamente con i migliori professionisti europei in ambito di Salute Mentale, in Francia e in Spagna.

Contesto questo che ci permette di creare e sviluppare un know how condiviso su scala internazionale, difficile da replicare e unico nel suo genere.

La nostra ambizione è quella di continuare a rappresentare anche in Italia un punto di riferimento per le organizzazioni in tema di salute mentale ma soprattutto diventare protagonisti di un cambiamento che veda la costruzione di nuovi modelli organizzativi e strategici aziendali people centered”.


Lascia un commento